L’Accademia Navale al Polo

La Marina Militare Italiana ha incontrato gli studenti delle ultime classi del Polo Manetti Porciatti, per proporre la propria offerta formativa post diploma. Il Sottotenente di Vascello Nathan Bigi e il Guardiamarina Antonio Piscopo della Accademia Navale di Livorno hanno avuto la possibilità di relazionarsi con gli allievi delle classi quinte del Polo Manetti Porciatti, per illustrare loro gli sbocchi formativi e lavorativi offerti da questa storica istituzione, vanto della nostra Forza Armata.

Un fascino immutato, fatto di lavoro, tecnica, studio, abnegazione e forza di volontà che ha incuriosito e interessato i giovani presenti nell’Aula Magna, i quali, al termine, hanno ricoperto di domande i due rappresentanti della Marina.

Durante l’orientamento a Capalbio arrivano Sindaco e Assessore

Prosegue con successo l’attività di orientamento del Polo Tecnologico “Manetti Porciatti” di Grosseto presso le scuole medie della provincia. In attesa di raggiungere i plessi del comune di Manciano, i professori Teresa Cimino e Carlo Sestini hanno incontrato gli studenti delle due classi terze del Comprensivo di Capalbio. Nel corso del colloquio con gli studenti, tra la sorpresa di tutti, è comparso il sindaco Gianfranco Chelini in visita con l’assessore all’ Istruzione, Patrizia Puccini. Lo stesso primo cittadino di Capalbio, nel portare agli studenti i suoi saluti personali e quelli dell’amministrazione, ha ribadito l’importanza di una scelta come quella della scuola superiore, determinante e caratterizzante per il futuro di ciascuno. “Voi siete una risorsa strategica per questo territorio – ha detto il sindaco Chelini rivolgendosi agli studenti – e pertanto non mancherà mai il nostro sostegno e supporto alla vostra attività.”

 

3 dicembre 2022: SECONDO OPEN DAY ANCORA SOLD OUT

Continua il successo della scuola aperta al Manetti Porciatti con quasi 80 famiglie che anche sabato 3 dicembre hanno visitato la imponente dotazione laboratoriale dell’Istituto grossetano.

“Sono contento che l’intenso lavoro sviluppato dallo staff dell’Orientamento – commenta il dirigente scolastico Claudio Simoni – dia risultati così entusiasmanti che ripagano dell’impegno di tutto l’Istituto. La preparazione tecnica dei nostri studenti, le competenze che essi acquisiscono sono oggi molto apprezzate in ambito lavorativo a tal punto che è difficilissimo, se non impossibile, per imprese e aziende trovare tecnici da impiegare, tale è il loro esiguo numero. Una grossa crescita è rappresentata dalla componente femminile che finalmente ha compreso l’importanza di approcciare studi tecnico scientifici, capaci di offrire una carriera in questo ambito in sviluppo costante.”

Ricordiamo che per chi non ha potuto partecipare ai primi due open day, i momenti di orientamento tornano giovedì 15 dicembre, sempre dalle 15 alle 18, per poi passare a domenica 15 gennaio 2023 dalle 9,30 alle 12,30 e sabato 21 gennaio con orario dalle 15 alle 18.

 

Studenti del Polo Tecnologico Manetti Porciatti in visita alla SKF

Il Polo Tecnologico Manetti Porciatti in visita alla SKF, l’azienda leader nel settore dei cuscinetti. Mercoledì 23 novembre le due classi Quarte della specializzazione di Meccanica, Meccatronica ed Energia hanno visitato lo stabilimento di Massa, l’unico toscano, della multinazionale specializzata nella realizzazione di cuscinetti che presenta 40 settori industriali, 130 pesi, 42mila dipendenti e 87 stabilimenti, di cui 9 in Italia. Quello toscano, a Massa, si occupa della realizzazione di cuscinetti e supporti per applicazioni industriali, soprattutto per il settore agricolo, tessile  e alimentare ed è ha un volume produttivo di 30mila pezzi al giorno, pari a 8 milioni all’anno. Entusiasti della esperienza si sono detti gli studenti delle due quarte, che hanno vissuto una esperienza sul campo sicuramente significativi, accompagnati nella visita dai professori, GIovanni Balassone, Valentina Focoso e Carlo Sestini. Ad accoglierli in SKF Marco Antoniotti, Barbara Angeli e Tommaso Spedacci.

PRIMO OPEN DAY DA TUTTO ESAURITO

La prima scuola aperta del nuovo anno scolastico ha segnato il tutto esaurito di famiglie che hanno visitato i laboratori delle quattro specializzazioni “CAT-Costruzioni Ambiente e Territorio”, “Informatica e Telecomunicazioni”, “Elettronica ed Elettrotecnica” e “Meccanica, Meccatronica ed Energia”. Da sottolineare il  grande interesse intorno all’offerta formativa del Polo Tecnologico. I giovani studenti sono stati accolti, con le loro famiglie, dal dirigente scolastico, Claudio Simoni e dalla referente dell’Orientamento, professoressa Teresa Cimino che ha  spiegato le caratteristiche più importanti e generalizzate del percorso di studi.  Ricordiamo che è ancora possibile prenotare il prossimo Open Day, dalle 15 alle 18, del 3 di dicembre prossimo, mediante il form inserito nel sito dell’Orientamento “www.isitgrosseto.com“. 

Studenti del Polo Tecnologico Manetti Porciatti TUTOR della campagna di Protezione Civile “IO NON RISCHIO”

Foto degli studenti tutor di Io non rischio Anche il Polo Tecnologico Manetti Porciatti alla dodicesima edizione di “Io non rischio”, la campagna di sensibilizzazione organizzata per metà ottobre dall’Ufficio Nazionale di Protezione Civile per promuovere la cultura della prevenzione dai rischi e comunicare le buone pratiche di protezione civile. Per tutta la mattina, insieme ai volontari della Misericordia e dell’Anpas, oltre agli ordini professionali partner e ai tecnici della Protezione Civile di Comune e Provincia, sette studenti del terzo  e quarto anno indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio sono stati presenti nella postazione messa a disposizione del Polo Tecnologico “Manetti Porciatti” per illustrare le criticità ambientali connesse col territorio provinciale e con la macro regione geografica centro italiana. I nostri studenti hanno fatto da ciceroni sia nei confronti dei loro colleghi, sia delle tante persone che nel corso della mattinata si sono avvicinate agli stand allestiti dalla Amministrazione Provinciale in piazza Dante, cogliendo l’occasione per informarsi e dotarsi delle buone pratiche di prevenzione. “Guidati dai professori Andrea Lelli e Vincenzo Di Gennaro – spiega il dirigente scolastico Claudio Simoni – i ragazzi hanno svolto un prezioso ruolo introduttivo al percorso di presa di coscienza dei rischi ambientali esistenti e di acquisizione delle buone pratiche da seguire diligentemente, come insegnato loro dai volontari della Protezione Civile. Avvalendosi della cartografia digitale specifica, consultabile online su siti dedicati, i nostri studenti (Serena Albano e Isabel Biserni di 4A Cat, Loredan Ionut Focsa, Filippo Della Monaca di 3A Cat e Lorenzo Nerucci, Stefano Baliva, Christian Cocchi di 3ATL Cat) hanno illustrato ai partecipanti all’evento i rischi per alluvione e per dissesto idrogeologico connessi col territorio grossetano e le dinamiche sismiche che tendono a manifestarsi con frequenza in determinate zone toscane e centroitaliane. Non solo – conclude il dirigente -. Altri studenti  delle classi terze e quarte del nostro Istituto hanno preso parte all’iniziativa in veste di cittadini sensibili e attenti alle buone pratiche in fatto di eventi catastrofici, per essere pronti e preparati a qualsiasi evenienza. Ringraziamo il presidente della Provincia Francesco Limatola e il consigliere delegato alla Protezione Civile, Valentino Bisconti per averci coinvolto in questa iniziativa, permettendoci  di sperimentare le conoscenze acquisite dei nostri “alunni tutor” del Cat, ma anche per creare sensibilizzazione e conoscenza in merito alla gestione ottimale di situazioni avverse”. Carlo Sestini – Ufficio Stampa Polo Tecnologico Manetti Porciatti

L’ORIENTAMENTO IN CONTINUITA’ con le scuole Medie è stato un successo

Foto del gruppo di orientamento del Polo
Nel pomeriggio del 25 ottobre i coordinatori delle classi terze delle Scuole Medie della provincia si sono incontrati con i colleghi delle classi prime del nostro Istituto, al fine di stabilire un legame tra i due ordini formativi. Un modo per dare la possibilità ai nostri docenti di conoscere al meglio i neo studenti e comprenderne in anticipo le difficoltà o le potenzialità. “E’ stato un vero successo – ha commentato la professoressa, Teresa Cimino, responsabile della Funzione Strumentale Orientamento -. I colleghi delle Medie, sia on line e sia in presenza, hanno avuto modo di relazionarsi con noi in maniera diretta, offrendoci indicazioni ed elementi conoscitivi significativi dei loro ex studenti.” “Si tratta di una esperienza interessante – ribadisce il dirigente scolastico, Claudio Simoni – che dovrà diventare elemento cardine dell’Orientamento in ingresso anche per gli anni a venire”.

Privacy Settings
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza durante l'utilizzo del nostro sito web. Se stai utilizzando i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie tramite le impostazioni del tuo browser web. Utilizziamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare tecnologie di tracciamento. Puoi fornire selettivamente il tuo consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, sui dati che raccogliamo e su come li trattiamo, consulta il nostro Privacy Policy
Youtube
Consenso alla visualizzazione dei contenuti da - Youtube
Vimeo
Consenso alla visualizzazione dei contenuti da - Vimeo
Google Maps
Consenso alla visualizzazione dei contenuti da - Google